Quantcast
Connect with us

Digita cosa vuoi trovare

Attualità

Con LiFE 2021, le imprese dei Servizi tracciano la rotta della ripartenza

life-2021-roma-evento-servizi-italia

Con LiFE 2021, le imprese dei Servizi tracciano la  rotta della ripartenza e si confrontano con Governo e stakeholder.

Il 23 e 24 settembre a Roma si terrà la sesta edizione di LiFE (Labour intensive facility event), l’evento che raccoglie le più importanti imprese dei Servizi in Italia.

LiFE: la sesta edizione

«Per LiFE 2021 abbiamo scelto come titolo ‘Diamo una mano all’Italia: nuovo patto per il Lavoro. I servizi per la ripartenza del Paese’ perché crediamo che le imprese del facility, pulizie e sanificazione, lavanderie industriali e dispositivi di protezione individuale e ristorazione collettiva possano essere protagoniste di una fase di riscatto per l’Italia. Un comparto labour e female intensive – con una grande componente di giovani e cittadini stranieri – di 57.400 imprese, 657.000 addetti, 28,2 miliardi di fatturato ha tutte le carte in regola per contare nella ripartenza. La valenza sociale indiscussa ci porta a lanciare un messaggio a istituzioni, stakeholder e opinion leader affinchè i servizi siano protagonisti di un ‘Patto per il Lavoro’ che abbia come condizioni un mercato degli appalti meno ingessato ma allo stesso tempo che garantisca legalità, trasparenza accantonando le gare al massimo ribasso. Un patto che si basi sulla decontribuzione per le assunzioni delle categorie maggiormente in difficoltà (le donne in particolare emergono come il segmento
più colpito dalla pandemia), e che evidenzi sempre più l’importanza di un approccio green e sostenibile. Non dimentichiamo che, come comparto labour intensive, dobbiamo garantire qualità e stabilità lavorativa: da poco abbiamo approvato contratti di categoria innovativi. Pensiamo che questo atto di concertazione reso possibile anche dalla collaborazione dei sindacati, porti i servizi del nostro Paese ad uscire sempre dal cono d’ombra». Lo dichiara Lorenzo Mattioli, presidente Confindustria servizi HCFS.

L’edizione di LiFE 2021 si terrà presso il resort QC Terme di Fiumicino (Roma) secondo questo calendario: il 23 settembre alle 10 e 30 dopo l’apertura dei lavori – con Lorenzo Mattioli, Paolo Valente ( direttore di LiFE) e Juan Díez de los Ríos, Presidente EFCI (Europen Cleaning and facility Services Industry) – seguiranno il talk moderato da Maria Soave (Rai Uno) ed i tre tavoli tematici su Transizione ecologica, labour intensive, mercato e regole.

Venerdi 24, sempre a partire dalle 10e30, il talk: Un nuovo patto per il labour intensive’. Nella due giorni sono diverse le presenze istituzionali e stakeholder di settore. Si segnalano, in particolare: Andrea Orlando, ministro al Lavoro e politiche sociali che interverrà venerdì 24 alle ore 9e15, Assuntela Messina, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale.

Vincenzo Amendola – Sottosegretario agli Affari Europei (interverrà giovedì 23 Settembre), Massimo Berutti, Senatore, Com.ne Lavori Pubblici, Comunicazione; Riccardo Zucconi – Deputato, Com.ne Attività Produttive e Turismo. Fabio Rampelli – Vicepresidente Camera dei Deputati, Ettore Rosato – Vicepresidente Camera dei Deputati, Giovanni Toti – Presidente Regione Liguria; Piero Albini – Direttore Area Lavoro e Welfare Confindustria; Gabriele Fava – Avvocato – Consiglio Presidenza Corte dei Conti; Nazario Pagano – Deputato, Com.ne Affari Costituzionali.

--
--

Potrebbero interessarti

Fiere nel mondo

MECSPE è uno degli appuntamenti più importanti per l’industria manifatturiera. L’evento torna dal 9 all’11 giugno 2022 a Bologna. Tra gli argomenti di punta...

Attualità

È un rapporto ormai consolidato, quello tra CWS e Liferay. Le due aziende, con una partnership pluriennale alle spalle, lanciano un nuovo progetto comune...

Industria

Le aziende manifatturiere puntano sull’AI per crescere: lo dimostra l’esperienza di Lopigom, azienda bergamasca punto di riferimento nel settore gomma e plastica.

Comunicati stampa

Osservatorio AutoScout24 auto usate 2021 e previsioni 2022: 2021 chiude positivo.

--