Connect with us

Digita cosa vuoi trovare

Tecnologia

Il prossimo obiettivo degli hacker? L’industria manifatturiera

Secondo il rapporto dell’Identity Theft Center sul primo trimestre del 2022, il settore manifatturiero è uno dei primi tre comparti industriali presi di mira dagli attacchi informatici.

Un dato allarmante che non stupisce, poiché il settore si trova in una posizione in cui crescita, innovazione e successo e ciò lo rende un obiettivo importante per il ransomware. Basta guardare alla recente violazione della Toyota, in cui uno stabilimento del brand ha dovuto sospendere le operazioni e ha perso 13.000 auto in produzione a causa di un attacco rivolto a un fornitore.

Ma perchè proprio l’industria manifatturiera è così esposta ai rischi informatici? Il comparto manifatturiero  rientra nel termine di “infrastruttura critica” e ciò la rende un bersaglio per gli hacker.

Secondo Cybersecurity Ventures, i tentativi di phishing sono aumentati del 200% nel 2020, l’importo trattenuto per il riscatto è aumentato da $ 5.000 nel 2018 a $ 200.000 nel 2020 e gli esperti hanno stimato che ogni 11 secondi si verificava un tentativo di attacco ransomware nel 2021.

Come contrastare queste minacce? La digitalizzazione senza protezione significa solo aprire una porta per gli attacchi informatici. Le organizzazioni devono assicurarsi che, man mano che aggiornano software, sistemi e metodi, aggiornino le proprie strategie di sicurezza informatica per soddisfare le proprie esigenze e vulnerabilità specifiche.

Occorre inoltre sviluppare una strategia decentralizzata che dia priorità ai punti di accesso critici. Le aziende non possono più permettersi di fare riferimento a sistemi obsoleti e devono concentrarsi sulla protezione delle risorse e dei dati aziendali.

 

--

--
--

Potrebbero interessarti

Fiere nel mondo

MECSPE è uno degli appuntamenti più importanti per l’industria manifatturiera. L’evento torna dal 9 all’11 giugno 2022 a Bologna. Tra gli argomenti di punta...

Industria

Le aziende manifatturiere puntano sull’AI per crescere: lo dimostra l’esperienza di Lopigom, azienda bergamasca punto di riferimento nel settore gomma e plastica.

Comunicati stampa

Osservatorio AutoScout24 auto usate 2021 e previsioni 2022: 2021 chiude positivo.

Attualità

È un rapporto ormai consolidato, quello tra CWS e Liferay. Le due aziende, con una partnership pluriennale alle spalle, lanciano un nuovo progetto comune...

--