Quantcast
Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Attualità

Alluminio: la filiera italiana cresce con METEF 2022

metef-2022-bologna-fiera-eventi-filiera-industria-alluminio

Alluminio: la filiera italiana punta a nuove strategie di sviluppo con METEF 2022.

Dal 9 all’11 giugno si svolgerà il METEF 2022, che si svolgerà in contemporanea a MECSPE nel polo di BolognaFiere.

L’evento

Dopo il grande recupero dell’impiego in Italia dell’alluminio, passato da 1,8 milioni di tonnellate nel 2020 a 2,2 milioni di tonnellate nel 2021, con un utilizzo pro capite tra i più alti al mondo di 37 kg 1 , i dati dell’Osservatorio MECSPE sul III quadrimestre 2021 confermano che per il 55% delle aziende della filiera dell’alluminio questo trend verrà mantenuto anche nel 2022. Si tratta di imprese soddisfatte e che
puntano ad avviare un percorso di crescita nei prossimi anni (l’82%) attraverso operazioni di M&A, l’internazionalizzazione e l’ampliamento della produzione.

Al fine di approfondire le possibilità di sviluppo del settore in un contesto europeo e internazionale, i principali protagonisti della filiera dell’alluminio si incontreranno a METEF, l’expo internazionale per l’industria dell’alluminio, della fonderia e pressocolata, delle trasformazioni, lavorazioni, finiture ed usi finali, che si svolgerà a BolognaFiere dal 9 all’11 giugno 2022. La manifestazione, organizzata da Senaf, si terrà in contemporanea a MECSPE, il più importante appuntamento dedicato alle innovazioni per l’industria manifatturiera.

L’alluminio è essenziale per lo sviluppo di un’industria sempre più sostenibile e orientata all’economia circolare – afferma Mario Conserva, presidente di METEF – Nonostante l’alto livello di importazioni in Europa, il fatturato complessivo in Italia conta un giro d’affari di oltre 40 miliardi di euro, e ha grandi prospettive di crescita ulteriore nei prossimi anni, che cercheremo di raccontare e approfondire nella nuova edizione bolognese di METEF, con incontri e aree dimostrative orientate all’innovazione tecnologica dell’industria.”

Da 25 anni METEF mette in luce le principali novità legate al settore del metallo leggero a livello internazionale, attraverso un fitto programma di convegni, eventi, iniziative speciali e attività dimostrative. Tra le principali novità del 2022 spicca la cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio Pressocolata Italia, promosso per la prima volta in maniera congiunta dalle associazioni AIM, Amafond, Assofond, e conferito da una giuria di esperti del settore. A vincere il premio saranno i getti pressocolati caratterizzati da un livello alto di innovazione dal punto di vista delle prestazioni, del design, delle dimensioni, della tecnica produttiva e dei contenuti di sostenibilità complessiva del getto.

Inoltre, appuntamento imperdibile per la filiera sarà la prima tappa del Convegno sull’Alluminio Verde che si terrà il 4 maggio nella sede di Confindustria Brescia, evento che riunirà protagonisti e stakeholder del settore sulle caratteristiche uniche dell’alluminio, considerato il “metallo del futuro” in termini di flessibilità tecnologica, economia circolare ed ecosostenibilità. Il convegno farà poi tappa a Bologna, nell’ambito di METEF, con un secondo appuntamento nel quale verranno illustrate, con testimonianze di altissimo livello, le principali qualità ed utilizzazioni dell’alluminio ecosostenibile, di produzione primaria e secondaria.

--
--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Industria

La crisi immobiliare cinese e la mancanza di sussidi sta spingendo in basso il prezzo dell’acciaio

Tecnologia

I vincitori del premio assegnato alla Embedded World di Norimberga saranno rivelati il 9 aprile

Industria

Il Ceo di Boeing Dave Calhoun si dimetterà nel 2024 e il suo successore troverà una situazione complessa

--
Advertisement