Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Energia

Repower acquista il 70% di Erreci e rafforza la transizione green

repower-erreci-fotovoltaico-transizione-green

Il 70% di Erreci viene acquistato da Repower.

Erreci è stata tra le prime società in Italia a credere nel settore del fotovoltaico. L’operazione consente a Repower di potenziare la propria offerta a supporto della piccola e media impresa.

L’acquisizione

Repower, gruppo attivo nel settore energetico e della mobilità sostenibile, porta la propria partecipazione in Erreci al 70%.

Il Gruppo Repower, guidato in Italia dall’Amministratore Delegato Fabio Bocchiola, è entrato nel capitale della società con sede a Busto Arsizio nel 2022, con una quota pari al 30%. La nuova operazione permette a Repower di arricchire il proprio ventaglio di servizi e prodotti disegnati per la PMI italiana. Questa operazione conferma l’impegno nella transizione energetica da parte dell’operatore elettrico, grazie anche alla consolidata expertise di Erreci nella progettazione, installazione e manutenzione di impianti fotovoltaici e di altre soluzioni per l’efficientamento energetico.

Siamo molto soddisfatti di questa operazione – commenta l’AD Fabio Bocchiolache corona un percorso di collaborazione nato due anni fa. Grazie a quest’accordo, infatti, possiamo arricchire ulteriormente la nostra offerta di consulenza in ambito energetico dedicata alla piccola e media impresa. In particolare, sono convinto che il settore fotovoltaico rappresenti un tassello centrale nel percorso verso la cosiddetta ‘sobrietà energetica’: un nuovo modo con cui raccontare l’efficienza energetica. Un obiettivo a cui vogliamo arrivare anche grazie ad una realtà come Erreci, che entra a pieno titolo nel Gruppo. Non posso quindi che ringraziare Alessandro, Roberto e Andrea per aver scelto di rafforzare ulteriormente questo legame verso nuovi e ambiziosi obiettivi”.

Alessandro Rosanna, Amministratore Delegato di Erreci, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi della fiducia riposta in noi da Repower. Merito soprattutto della competenza e dedizione di tutti i colleghi che lavorano in Erreci. Repower al nostro fianco imprimerà un’accelerazione importante al percorso di crescita tracciato negli ultimi anni. Crediamo nel fotovoltaico come tassello fondamentale per la decarbonizzazione e strumento per aumentare la competitività delle aziende nazionali. Attualmente le migliori soluzioni fotovoltaiche sono appannaggio delle grandi imprese. Il nostro obiettivo è fare in modo che anche gli operatori di minori dimensioni, le PMI, vera spina dorsale del sistema economico italiano, possano accedere ai medesimi servizi di eccellenza”.

Già presente da anni nel settore fotovoltaico “utility scale” attraverso la controllata Repower Renewable, grazie ad Erreci Repower entra in modo deciso anche nel mondo degli impianti dedicati all’autoproduzione, ulteriore segno concreto dell’attenzione alle necessità dei propri clienti.

Alessandro Rosanna, Roberto Rosanna e Andrea Dieci (che rimarranno soci in Erreci col 10% ciascuno), con la piena fiducia Repower, continueranno ad occupare i ruoli manageriali originari. Ad Alessandro Rosanna spetterà anche il ruolo di Amministratore Delegato in un CdA che sarà completato da Fabio Bocchiola e Luca Poggiali di Repower.

--

--
--

Potrebbero interessarti

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Prodotti

Finestre e porte scorrevoli pronte a dichiarare e dimostrare bellezza, qualità e ultra-performance: sono quelle della nuova linea Arrogance presentata da QFORT.

Ambiente

Le aziende di componentistica per auto sono in difficoltà a causa della transizione ecologica

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

--