Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria leggera

Byd vuole diventare la prima azienda di auto elettriche in Europa

byd

L’azienda cinese Byd punta a superare Tesla in Europa nel 2030

Il direttore di Byd Europe Michael Shu ha rivelato al Financial Times che l’azienda di auto elettriche cinesi punta a superare Tesla come primo rivenditore di auto elettriche in Europa entro il 2030. Il piano è quello di operare un’aggressiva espansione di mercato che preveda che la maggior parte delle vetture vendute siano prodotte direttamente nella regione.

Byd è il principale produttore di auto elettriche al mondo. Ha recentemente superato Tesla in questa classifica, ma il suo successo è principalmente domestico. L’azienda fa infatti ancora molta fatica a penetrare i mercati occidentali. In particolare, gli Usa hanno elevato barriere doganali molto alte, arrivando a imporre dazi del 100% sulle vetture a batteria provenienti dalla Cina.

Un problema per Byd, che non è ancora riuscita a stabilire un mercato su suolo americano. In Europa invece, l’azienda è già presente anche se sta affrontando altri problemi. La mancanza di una rete di vendita ha bloccato molte delle sue auto nei porti europei, tra cui anche quello di Livorno. Questo sarà uno dei passi più importanti per stabilire una presenza stabile anche in Europa.

Nel farlo, Byd dovrà guardarsi non soltanto dalla concorrenza delle case tradizionali come Fiat o Volkswagen, ma anche da altre aziende cinesi. Leapmotor ad esempio ha appena trovato una soluzione al problema della rete di vendita.

L’azienda cinese infatti ha trovato un accordo con Stellantis, il gruppo che controlla tra le altre anche Fiat e Citroen, per sfruttare la sua presenza sul territorio per vendere le proprie auto. In questo modo potrà arrivare direttamente alla clientela dei molti marchi storici Stellantis, che hanno sviluppato negli anni un efficace rete di concessionarie e venditori. Difficile per Byd trovare un accordo simile, dato che pochi altri gruppi hanno la capillarità di Stellantis in Europa. Più semplice forse per l’azienda cinese provare a costruirsi una rete di vendite e una reputazione da zero.

--
--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

--