Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria leggera

Gruppo Data4: investimenti per €1 miliardo nel mercato data center

data4-investimento-data-center-italia

1miliardo di investimento in Italia da parte di Data4 nel settore data center.

Con questo finanziamento atipico, Data4 rafforza la sua posizione di player chiave in Europa e prevede di quadruplicare il suo fatturato entro sette anni raggiungendo gli 800 milioni di euro.

L’investimento

Data4, operatore e investitore nel mercato dei data center, ha annunciato la raccolta record di un capitale di debito pari a 2,2 miliardi di euro con i quali intende sostenere una prima fase del suo piano di investimenti su larga scala fino al 2029, accelerando la propria crescita in Italia e in Europa.

Dopo aver ufficializzato l’acquisizione di nuovi terreni per l’espansione del campus di Cornaredo alle porte di Milano, l’apertura di un campus in Polonia e la costruzione di un nuovo hub in Germania ad inizio 2023, il Gruppo rilascia oggi le cifre di un investimento sull’Italia pari un miliardo di euro, con l’obiettivo di modernizzare e sviluppare ulteriormente il campus lombardo. Questo progetto è rappresentativo del desiderio del Gruppo di rafforzare la sua presenza in Italia, riqualificando ex-aree industriali a beneficio della digitalizzazione del Paese e fornendo ai propri clienti l’accesso ad una rete europea di infrastrutture ultraconnesse che raggiungerà oltre 1GW entro il 2030.

Per raggiungere questo obiettivo, il Gruppo intende sviluppare i propri campus digitali con un piano di investimenti che prevede 2 miliardi di euro destinati alla Francia, quasi 1 miliardo di euro alla Germania, 1 miliardo di euro all’Italia e oltre 500 milioni di euro alla Spagna e alla Polonia entro la fine del 2029. Altri investimenti sono in corso di valutazione per supportare la crescita dei propri clienti, sia nei Paesi in cui il Gruppo opera che in altre parti d’Europa.

Il finanziamento ottenuto grazie ad un prestito bancario di 2,2 miliardi di euro annunciato da Data4 è il primo passo di un piano di investimenti record, reso possibile grazie al sostegno di quattro grandi banche europee: BNP Paribas, Natixis, ABN AMRO e Deutsche Bank.

Siamo molto soddisfatti di questo finanziamento bancario, che dimostra la fiducia delle istituzioni finanziarie nel piano di sviluppo di Data4”, afferma Claire Vandromme, Chief Financial Officer di Data4. “Dei 2,2 miliardi di euro di debito, una prima tranche di 1,2 miliardi di euro è stata utilizzata per rifinanziare il debito esistente, mentre una seconda tranche di 1 miliardo di euro sarà utilizzata per acquisire nuovi terreni e costruire i futuri data center del gruppo. Abbiamo inoltre già sottoscritto un’opzione per un’ulteriore tranche fino a 1 miliardo di euro, che potrebbe essere attivata a breve”.

Questo finanziamento senza precedenti consentirà a Data4 di perseguire l’ambizioso obiettivo di raggiungere un fatturato di 800 milioni di euro entro il 2029. In qualità di azienda fortemente europea, intendiamo espandere i nostri mercati attuali per diventare il principale operatore di data center in Europa, senza escludere la possibilità di avviare attività in altri Paesi dell’Unione. La nostra value proposition, unica in Europa, è una valida alternativa ai fornitori di hosting non europei, americani e asiatici. Inoltre, in quanto pilastri dell’industria digitale, nei prossimi anni continueremo e intensificheremo i nostri sforzi per ridurre la nostra impronta ambientale” ha commentato Olivier Micheli, CEO di Data4. E Davide Suppia, Country Manager e Sales VP di Data4 Italia aggiunge: “La presenza capillare di Data4 in ciascuno dei Paesi in cui il Gruppo opera, inclusa l’Italia, ci conferisce una forte competenza regionale. Questo significa lavorare con i fornitori locali, mantenere stretti legami con le associazioni e le federazioni del territorio e sviluppare progetti che abbiano un impatto concreto sulla regione circostante – da soluzioni di waste heat recovery per la comunità a partnership con le principali università. Tutti i team europei di Data4 godono di un elevato grado di autonomia decisionale e sono responsabili dei loro risultati, il che rappresenta un vero valore aggiunto dell’offerta del Gruppo per i nostri clienti finali”

--

Un pilastro della digitalizzazione responsabile

Il nuovo investimento su larga scala consentirà a Data4 di proseguire e ampliare i suoi sforzi in termini di sviluppo sostenibile. Questo approccio inizia dalla fase di progettazione delle infrastrutture che prevede l’utilizzo di calcestruzzo a “basse emissioni di carbonio”, progetti di waste heat recovery e tecniche di raffreddamento innovative, nonché un’approfondita analisi del ciclo di vita (LCA), che include l’analisi degli impatti sull’ambiente in tutte le fasi di costruzione e continua con il monitoraggio costante delle emissioni durante il funzionamento quotidiano dell’infrastruttura.

Con questo ambizioso piano di sviluppo, e grazie al finanziamento ottenuto, Data4 sarà in grado di scrivere una nuova pagina della sua storia mettendo in campo tutte le risorse necessarie per far fronte alle nuove sfide portate dall’intelligenza artificiale e la rapida evoluzione del mercato.

Grazie alla progettazione e costruzione di campus digitali intelligenti, dotati di infrastrutture d’eccellenza e investimenti continui in sistemi innovativi sostenibili, Data4 si riconferma il leader di riferimento Europeo per uno sviluppo sempre più green e responsabile dei campus data center del futuro.

--
--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Ambiente

Le aziende di componentistica per auto sono in difficoltà a causa della transizione ecologica

Attualità

Dalla robotica alla salute dei dipendenti, le tendenze per il 2024

--