Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Economia

Il mercato della auto in Europa è ancora in crisi

auto

Vendite ancora in calo, trascinate in basso dai veicoli elettrici, per le auto in Europa

Il mercato dell’auto in Europa continua nella sua crisi. A marzo le vendite di vetture hanno fatto registrare un calo del 2,8%, a causa soprattutto di un altro rallentamento delle auto elettriche. I nuovi veicoli immatricolati sono stati soltanto 1,38 milioni, con quelli a batteria che hanno diminuito le vendite dell’11%.

Si salva soltanto il comparto ibrido, che cresce anche se soltanto dello 0.7%. Non bene anche le auto a combustione, con quelle alimentate a benzina che riducono Ole immatricolazioni dell’8% e quelle diesel che fanno registrare cali fino al 18%. Se però questi dati sono in teoria attesi, le auto a combustione dovrebbero smettere di circolare nel 2050 e di vendere molto prima, quelli sulle auto elettriche spaventano.

In Italia le vendite sono calate del 34%. I consumatori nel nostro Paese attendono che il governo, spinto dalla perenne querelle con Stellantis, introduca nuovi incentivi per le auto elettriche. Anche la Germania ha registrato un netto calo de, 29%, do po che l’esecutivo ha cancellato gli incentivi che aveva in luogo e quelli proposti dalle grandi aziende, Volkswagen in testa, non hanno convinto.

La crisi del mercato dell’auto è un problema ormai radicato. Il calo delle vendite di quelle a combustione, spinto dalle nuove normative, non viene compensato da un aumento delle vetture elettriche. Il problema rimane, per questi prodotti, da una parte il costo di ingresso più alto rispetto a quello di un’auto a combustione, dall’altro l’infrastruttura di ricarica che molti consumatori continuano a considera insufficiente.

La crisi delle vendite delle vetture elettriche sta facendo ripensare ad alcuni produttori tradizionali i piani per smettere di produrre quelle a combustione. Tesla intanto ha annunciato il licenziamento del 10% dei propri dipendenti a livello mondiale. Problemi occupazionali anche in Italia, dove Stellantis ha messo in cassa integrazione 2000 operai a Mirafiori.

--
--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

--