Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Economia

Un’auto elettrica europea su quattro sarà prodotta in Cina

cina

Le auto elettriche prodotte in Cina occuperanno più di un quarto del mercato europeo

Uno studio pubblicato da Transport & Enviorment ha rilevato che entro la fine del 2024 la Cina fabbricherà il 25% delle auto elettriche vendute in Europa. Una cifra in rialzo rispetto agli anni precedenti e che sottolinea due realtà del mercato degli EV. L’Europa non sta producendo né consumando la quantità di veicoli elettrici attesi. La Cina invece ha investito in maniera massiccia sul settore, sfruttando soprattutto la sua capacità di produrre batterie a basso prezzo.

La percentuale di auto elettriche vendute in Europa ma prodotte in Cina è già al 19,5%, ma entro la fine del 2024 dovrebbe raggiungere il 25,3%. Non si tratta in maggioranza di auto di aziende cinesi, ma di elettriche di case europee, come BMW e Renault, che vengono prodotte in oriente per poi essere importate in Europa. Un modo per ridurre i costi, che però si sta ritorcendo contro le stesse aziende, a causa dell’arrivo sul mercato europeo di brand cinesi come BYD e MG.

Nei prossimi anni queste case automobilistiche promettono di offrire veicoli a costi competitivi con quelli con motore a combustione, ma interamente elettrici. Per difendersi da questa concorrenza la Commissione europea potrebbe imporre dazi sulle importazioni di auto dalla Cina, con un costo calcolato di circa 6 miliardi di euro.

Una problematica già intravista dalle aziende cinesi, che stanno agendo di conseguenza. BYD ha avviato la costruzione di uno stabilimento in Ungheria, mentre un’altra azienda cinese, Leapmotor, sta continuando a cercare una struttura adatta, probabilmente in Polonia, dopo che è tramontata l’ipotesi di un subentro nello stabilimento Stellantis di Mirafiori.

Producendo le proprie auto direttamente in Europa, le aziende cinesi potrebbero aggirare le sanzioni imposte alle importazioni. Dovrebbero però adattarsi a diverse condizioni economiche, perdendo il supporto di cui godono in patria.

--
--
--

Potrebbero interessarti

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Prodotti

Finestre e porte scorrevoli pronte a dichiarare e dimostrare bellezza, qualità e ultra-performance: sono quelle della nuova linea Arrogance presentata da QFORT.

Ambiente

Le aziende di componentistica per auto sono in difficoltà a causa della transizione ecologica

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

--