Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Fiere nel mondo

Inizia il countdown per Solids Parma 2024

Solids Parma 2024 a giugno.

Solids Parma, l’unica fiera italiana dedicata alle tecnologie per la lavorazione e trasformazione dei materiali sfusi animerà il Padiglione 8 di Fiere di Parma il prossimo 5 e 6 giugno.

La fiera

SOLIDS riunisce le aziende produttrici di macchine per la lavorazione, la trasformazione, l’analisi, il trasporto e lo stoccaggio dei materiali in polveri, granuli e dei solidi sfusi.

Nel corso della manifestazione, convegni, workshop e approfondimenti esploreranno i temi più urgenti e risponderanno alle domande più scottanti del settore, a partire dalle principali tecnologie utilizzate per la lavorazione e la trasformazione dei materiali sfusi, passando per l’analisi del processo di scorrevolezza delle polveri – comprese le eventuali conseguenze di un blocco nel movimento – e per le varie modalità di applicazione della robotica al dosaggio, al trasporto e alla movimentazione di polveri e granuli, fino alle funzioni principali dei software di gestione dei materiali alla rinfusa.

Gli espositori porteranno in fiera le loro tecnologie più avanzate, attraverso macchinari per l’intero ciclo di trattamento e manipolazione dei materiali sfusi.

Saranno presentate soluzioni per la miscelazione e l’omogeneizzazione, la vagliatura e filtrazione, per il dosaggio, la pesatura, l’essiccazione, la movimentazione, lo stoccaggio, la sicurezza da polveri combustibili e il riciclo. Dai micronizzatori ai mulini, dai miscelatori ai rompigrumi, dai trasportatori pneumatici alle valvole dosatrici, l’obiettivo è offrire una panoramica completa delle ultime innovazioni nel settore.

Per scendere ancora più nel dettaglio, verranno esposte e approfondite alcune tecnologie per la movimentazione e il trattamento di materiali alla rinfusa, e dunque: miscelatori, filtri, sistemi di vagliatura, trasporto pneumatico, trasporto meccanico, trasporto a nastro, elevatori a tazze, coclee, sistemi di pesatura, dosatori, micronizzatori, isolatori su misura, termoregolatori avanzati, sistemi di granulazione e di depolverizzazione, sistemi di pre-pulizia, trasportatori per svuotamento silos, sistemi di svuotamento sacchi e Big-Bag, stoccaggio, soluzioni per materiali esplosivi, software di analisi.

A SOLIDS verranno anche esposte le tecnologie legate alla robotica per il riempimento, lo svuotamento, il dosaggio, il trasporto meccanico e la pallettizzazione. E dunque sistemi robotici di insacco e pallettizzazione per granuli e polveri, soluzioni robotizzate per la preparazione di microdosaggi e di ordini di picking di prodotti in sacchi. Alcune aziende presenteranno impiantistica elettrica industriale, antincendio, antiesplosione, impianti e sistemi di automazione industriale evoluta per industria 4.0 e 5.0, con tecnologie di controllo di processo, robotica, automazioni industriali, alcune delle quali in grado di risolvere problemi di intralogistica, oltre che di efficientamento produttivo e riduzione degli errori umani.

--

Una delle novità più interessanti dell’edizione 2024 sarà il Percorso Recycling, il punto di incontro per espositori e visitatori interessati a scoprire i processi avanzati di selezione, separazione, macinazione, stoccaggio, dosaggio e trasporto dei materiali sfusi per vari settori, inclusi plastica, ceramica, agroalimentare, vetro, legno, chimico-farmaceutico, alimentare, batterie, RSU, automotive, carta, gomma, alluminio e metalli. Questo spazio sarà dedicato all’esposizione di tecnologie e soluzioni all’avanguardia per il recupero, il trattamento, lo smaltimento e la valorizzazione degli scarti di produzione. Sarà fisicamente delimitato, ma, tramite una segnaletica distintiva, includerà anche le aziende che, pur non specializzate unicamente nel riciclo, offrono macchinari e soluzioni trasversali adatti al riciclo dei materiali.

A questo proposito, nel corso delle due giornate, dalle 11:00 alle 12:30, sul palco del “Search & Tech” si terrà una tavola rotonda sul tema “La plastica da scarto a risorsa. Tecnologia e innovazione nel riciclo”.

Una tematica che chiama in causa il saper fare dell’industria italiana: gli speakers che parteciperanno alla tavola rotonda mostreranno i traguardi raggiunti in ricerca e sviluppo, nell’avanzamento tecnologico, a fronte degli obiettivi dell’agenda del 2030. Un valore aggiunto per i visitatori di SOLIDS che sono concentrati, ognuno nel proprio settore di riferimento, a scoprire innovazione, sia per ciò che concerne i materiali, che per i macchinari, le attrezzature e i sistemi tecnologici, e avranno l’opportunità di approfondire una tematica fortemente connessa al loro lavoro, che è il trattamento dei materiali post-consumo, entrando quindi nell’ambito del riciclo e dell’economia circolare, che oggi è un tema imprescindibile per l’industria manifatturiera e per chiunque sia coinvolto nella trasformazione dei materiali plastici.

Altra grande novità sarà l’Area Start-Up, dedicata alle imprese emergenti, che ospiterà quattro interessanti realtà, ognuna delle quali ha provato – con successo – a dare risposta e soluzione ad alcune delle problematiche più diffuse nel settore:

1. La manutenzione smart di MAINTANT integra tecnologie, macchinari ed azioni per creare procedure industriali agili, innovative e altamente personalizzate; affiancare alla manutenzione preventiva la manutenzione predittiva; aumentare l’affidabilità dell’impianto industriale; massimizzare i tempi in cui il macchinario o l’impianto industriale è effettivamente produttivo. La tecnologia di Maintant risponde al problema delle interruzioni costanti della produzione.

2. ROBOTIZR ha sviluppato un intuitivo software no-code per il controllo quotidiano dei robot che non richiede formazioni specifiche per gli operatori e risponde alla necessità di ridurre i costi di gestione di robot e macchinari.

3. NEURALITY ha automatizzato l’operazione di ispezione visiva, offrendo alle aziende un livello di qualità misurabile ed obiettivo, e distinguendosi per la sua capacità di condurre analisi rapide, con un tempo di addestramento inferiore ai 2 minuti, garantendo così continuità nella produzione.

4. SILBLOXX realizza soluzioni innovative per sili quadrati in acciaio e in carbonio, personalizzabili e sostenibili, con pareti e tramogge espandibili, riutilizzabili e riciclabili.

Numerose saranno le occasioni di approfondimento teorico, e il programma di eventi e convegni risulta più fitto che mai. Eccone di seguito un riassunto, per approfondimenti si veda https://www.solids-parma.de/it/programma-conferenze-e-tavole-rotonde/

--

Mercoledì 5 giugno, dalle 11:30 alle 13:00 – Una tavola rotonda suddivisa in due parti: “Automazione, Robotica e AI: le tecnologie abilitanti dell’industria 4.0 e 5.0” e “Non solo transizione 5.0 – Opportunità e incentivi 2024-2025 per finanziare l’innovazione”, dove esperti del settore presenteranno le ultime tendenze e sviluppi nella robotica industriale contestualizzata all’industria di processo e i nuovi programmi di finanziamento volti a stimolare l’innovazione nel settore industriale e sbloccare il potenziale per una crescita e una competitività future a cura di Innovation Post.

Search & Tech

Mercoledì 5 e giovedì 6 giugno, dalle 11:00 alle 12:30

“La plastica da scarto a risorsa. Tecnologia e innovazione nel riciclo” – un modernissimo dibattito sul riciclo con tematiche quali: granulatori, vibrovagli per la filtrazione di liquidi, sistema innovativo di deodorizzazione per materiali da post-consumo, processi di riciclo dei materiali polimerici, a cura di RePlanet Magazine.

Mercoledì 5 e giovedì 6 giugno, dalle 14:00 alle 15:30

“SuperIntelligence! L’Intelligenza Artificiale e le sue applicazioni al mondo industriale” – un Talk Show dinamico sulle tecnologie all’avanguardia e sulle innovazioni che stanno rivoluzionando l’industria, con la presenza di un avatar il 5 giugno!

E poi i workshop dedicati alla filtrazione per la gestione delle polveri con WAM Italia e Filtration Group, alla scorrevolezza delle polveri e alle complessità legate a questi materiali presenti in svariati settori industriali, alle messe a terra e agli ingressi nelle custodie e nelle apparecchiature elettriche in ambienti potenzialmente esplosivi e alla robotica applicata a polveri con F.lli Sacchi.

--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

Industria

La crisi immobiliare cinese e la mancanza di sussidi sta spingendo in basso il prezzo dell’acciaio

--
Advertisement