Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria

Academy: arriva il percorso di formazione di Confindustria Udine

Confindustria Udine lancia Academy, un ciclo di quattro incontri rivolto a imprenditori e responsabili finanziari aziendali.

Il progetto Academy – in partenza l’8 novembre – ha come focus quello di fornire un percorso didattico per imprenditori e responsabili finanziari aziendali sul rapporto banca-impresa.

Come spiega Massimiliano Zamò, coordinatore della Finanza e Pmi e vicepresidente con delega alla Piccola Industria di Confindustria Udine: “Ci sono già molti argomenti. che trovano puntualmente una grande cassa di risonanza sui mass media, ad esempio l’aumento vertiginoso delle materie prime, il costo dell’energia, l’evoluzione delle catene di valore della fornitura. Ci sono, tuttavia, altri temi su cui, complice l’impegno richiesto per affrontare le emergenze conclamate, rischiamo di abbassare un po’ troppo la guardia. Uno di questi è sicuramente quello creditizio”.

Prosegue Zamò: “Non dobbiamo invece dimenticare che, anche a seguito della nuova normativa europea in termini di erogazione del credito, il rapporto con il sistema bancario è diventato più complesso, imponendo a tutte le aziende una corretta e formale gestione pianificata sia dei flussi di tesoreria, sia degli obiettivi economico-finanziari a medio termine, associata ad un controllo proattivo dei rischi d’impresa. Da qui l’idea di organizzare questa Academy sul rapporto banche-impresa con il desiderio di diffondere, tra gli imprenditori e i manager del territorio, una cultura creditizia aggiornata e immediatamente spendibile che può sicuramente tornare utile nella gestione aziendale di tutti i giorni. Con questa iniziativa, dunque, la nostra Associazione si affianca, in sinergia, a banche e professionisti per approfondire aspetti non ancora noti a tutti del mondo del credito e della finanza”.

I temi trattati nel ciclo di formazione riguarderanno: la valutazione del merito creditizio con i nuovi requisiti di finanziabilità (martedì 8 novembre, ore 17.30), il monitoraggio del credito (martedì 29 novembre, ore 17.30), la crisi d’impresa e gestione della crisi (lunedì 16 gennaio, ore 17.30) e la sostenibilità delle imprese e i fattori Esg (lunedì 6 febbraio, ore 17.30).

--
--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Ambiente

Le aziende di componentistica per auto sono in difficoltà a causa della transizione ecologica

Attualità

Dalla robotica alla salute dei dipendenti, le tendenze per il 2024

--