Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria

Acimall: macchine per lavorazione legno, crescita degli ordini del +41%

Un risultato eccellente per il settore delle macchine e delle tecnologie per la lavorazione del legno.

Secondo Acimall, l’associazione italiana dei costruttori di macchine per lavorazione legno, il segmento ha registrato un +41% degli ordini nel quarto trimestre del 2021.

La statistica deriva dalla combinazione del +60% negli ordini interni e del +38,6% sui mercati mondiali. Un dato positivo che però trova una contropartita non ottimistica sul fronte produzione, un comparto condizionato dal reperimento e dai ritardi sul rifornimento di materie prime.

Nel report Acimall si evidenzia che la raccolta ordini complessiva nel 2021 ha registrato un aumento del +72% sul 2020, un anno deleterio a causa della pandemia.

Se confrontiamo il dato con il 2019, l’incremento si attesta al +44,1%.

L’Ufficio Studi Acimall ha realizzato un’indagine qualitativa da cui si evince che secondo gli intervistati la produzione ha avuto un trend positivo (57% del campione) o stazionario (43%).

Secondo il campione l’occupazione è in aumento per il 57%, mentre è stabile per il 43%.

--

L’indagine previsionale conferma una forte propensione alla stabilità da parte del settore nel complesso, ottima notizia per un comparto caratterizzato da 9.000 addetti, con un fatturato di oltre 2 miliardi di euro, che esporta i tre quarti di quanto prodotto.

--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Ambiente

Le aziende di componentistica per auto sono in difficoltà a causa della transizione ecologica

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

--