Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria

Boeing, ordini giù dopo gli incidenti del 737 Max

Boeing

Boeing sta soffrendo i danni di immagine degli incidenti dei suoi aerei

L’azienda di produzione di aeromobili Boeing ha subito un duro contraccolpo dopo alcuni incidenti che hanno coinvolto il suo modello più utilizzato, il 737 Max, tra gennaio e febbraio del 2024.

Boeing ha infatti visto le consegne dei suoi aerei ridursi drasticamente nel primo mese dell’anno. Dai più di 60 modelli che l’azienda ha fornito a dicembre, è passata ad appena 27, soltanto tre dei quali erano Boeing 737 Max. Un pessimo risultato, reso ancora peggiore dal sorpasso di Airbus, principale concorrente della compagnia americana, che ha consegnato 30 aerei a gennaio.

Il calo nelle consegna di Boeing era largamente atteso, ma la dirigenza rimane comunque in difficoltà nel convincere i propri clienti a continuare ad ordinare i suoi velivoli e a non affidarsi alla concorrenza. I problemi di Boeing sono cominciati il 7 gennaio, quando un 737 Max che operava un volo di Alaska Airlines ha perso il portellone in volo.

Per i passeggeri non c’è stata nessuna grave conseguenza, ma neanche un mese dopo, all’inizio di febbraio, in Inghilterra, si è verificato un altro spiacevole inconveniente. Un passeggero di un altro 737 nota infatti prima del decollo che dall’ala dell’aereo mancano alcuni bulloni.

Questi incidenti hanno portato a una revisione attenta degli standard di produzione dei 737. Durante alcune di queste verifiche l’azienda ha anche scoperto che circa 50 aerei della serie Max in fase di consegna presentavano alcuni fori posizionati in maniera errata. Questo ha portato a un ulteriore rallentamento della produzione e, di conseguenza, delle consegne.

Problemi che hanno attirato anche l’attenzione dei regolatori americani. La FAA ha annunciato che ispezionerà periodicamente gli stabilimenti Boeing per assicurarsi della qualità degli aerei prodotti. Secondo il CEO dell’azienda, dopo le dovute verifiche, la produzione potrà riprendere a pieno regime, con una media di 38 737 Max al mese nella seconda parte dell’anno.

--

--
--

Potrebbero interessarti

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Prodotti

Finestre e porte scorrevoli pronte a dichiarare e dimostrare bellezza, qualità e ultra-performance: sono quelle della nuova linea Arrogance presentata da QFORT.

Ambiente

Le aziende di componentistica per auto sono in difficoltà a causa della transizione ecologica

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

--