Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria

Boeing patteggia con il Governo Usa: esportazioni illecite in Cina

boeing

Nel mezzo della crisi, Boeing si trova anche a dover patteggiare con il governo Usa

La compagnia produttrice di aerei più grande al mondo, Boeing, ha patteggiato con il Governo degli Stati Uniti una multa da 51 milioni di dollari. La ragione sarebbero alcune esportazioni illecite verso la Cina, su cui esistono forti dazi e divieti da parte degli Usa.

La merce esportata non è però parti di aerei, né riguarda tanto meno l’aviazione civile in cui Boeing è specializzata. L’azienda avrebbe infatti esportato dati tecnici relativi ad aerei caccia e sistemi missilistici militari non solo in Cina, ma anche in altri Paesi. Si tratterebbe di oltre 200 violazioni del codice per il controllo dell’esportazione e del traffico internazionale di armi.

A causare problemi per la sicurezza nazionale sarebbero state soprattutto le esportazioni in Cina, avvenute tra il 2013 e il 2017. Avrebbero avuto invece un impatto minore su questo aspetto i rapporti di Boeing con la Russia.

Secondo quanto riportato nel patteggiamento dal dipartimento di Stato, i dipendenti di Boeing avrebbero scaricato dati sensibili 25 volte in 4 anni. Queste informazioni riguardavano tra gli altri gli aerei militari F-18, F-15 e F-22, l’elicottero da combattimento AH-64 Apache, il missile terra aria AGM-84E e il missile a corto raggio AGM-131. In totale gli incidenti di questo tipo sarebbero stati circa 80 in 18 Paesi diversi.

Questa multa va ad aggiungersi agli altri problemi che Boeing sta affrontando in questi mesi, cominciati con l’incidente del 737 Max di Alaska Air, al quale si è staccato un portellone in volo. Da quel momento il controllo qualità della compagnia è stato messo sotto accusa sia dalle compagnie aere, principali committenti di Boeing, sia dalle agenzia di sorveglianza americane. Gravi le conseguenze sia in Borsa che sugli ordini, mentre Aiirbus, il principale concorrente di Boeing, approfitta delle difficoltà dell’azienda americana.

--
--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

--