Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria

Istat, rallentano i ricavi dell’industria

Il report Istat su gennaio 2023 mostra un calo del fatturato industriale nel confronto con il 2022. Si vede una discesa al di sotto del 10% di crescita per la prima volta dopo 22 mesi consecutivi di progressi.

Secondo l’analisi svolta, il fatturato dell’industria al netto dei fattori stagionali è diminuito dell’1,1% in termini congiunturali, registrando una dinamica negativa su entrambi i mercati (-0,3% su quello interno e -2,6% su quello estero).

Corretto per gli effetti di calendario, il fatturato totale cresce in termini tendenziali dell’8,6%, con incrementi del 9,1% sul mercato interno e del 7,7% su quello estero: si tratta del dato meno brillante da febbraio 2021.

I settori energivori sono particolarmente penalizzati dai prezzi di gas ed energia elettrica che rimangono oltre la media storica.

Le industrie che risentono particolarmente di questa frenata sono il comparto chimico con il -7% e quello metallurgico con il -2,2%. Vediamo che altri settori come il tessile, abbigliamento, elettronica, farmaceutica, macchinari e mezzi di trasporto registrano invece degli aumenti a doppia cifra.

--
--

Potrebbero interessarti

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Attualità

L’UE promuove Industry 5.0, un nuovo modo di fare impresa

Industria

Un nuovo pacchetto di sanzioni riguarderà l’alluminio

Prodotti

Finestre e porte scorrevoli pronte a dichiarare e dimostrare bellezza, qualità e ultra-performance: sono quelle della nuova linea Arrogance presentata da QFORT.

--