Quantcast
Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria

Ital Control Meters compie 30 anni

ital-control-meters-industria-energia-anniversario

Trentesimo anniversari per Ital Control Meters.

Ital Control Meters compie 30 anni di esperienza nella tecnologia di misura e controllo per i processi industriali e le emissioni.

La storia in 30 anni

Ital Control Meters (ICM) è orgogliosa di celebrare il suo trentesimo anniversario come azienda specializzata nel settore della strumentazione per il controllo e la misurazione dei processi industriali.

Fondata nel lontano 1993 dai due soci fondatori, Roberto Checchinato e Gianantonio Favalessa, ICM ha trasformato una semplice società di rappresentanza e distribuzione in un punto di riferimento globale per soluzioni all’avanguardia nel campo della strumentazione per i controlli di processo e per le emissioni in atmosfera. L’azienda oggi concentra il suo business principalmente nei settori dell’oil & gas, del chemical & petrochemical, dell’industria metallurgica e della produzione di energia.

Con un organico di oltre venti professionisti altamente qualificati e il supporto di una solida struttura commerciale esterna, nonché di una specifica Unit chiamata Meterservice, dedicata allo sviluppo di servizi tecnici specializzati, ICM opera in un contesto altamente competitivo, dove i suoi interlocutori sono spesso aziende di primaria importanza, leader nei loro settori a livello nazionale ed internazionale.

ICM si è distintamente specializzata nelle misurazioni di portata, offrendo una gamma completa di tecnologie per soddisfare le diverse esigenze dell’industria. Il settore dell’oil & gas e dell’energia è stato uno dei principali focus dell’azienda, che si è contraddistinta per la capacità di fornire soluzioni complete. Oltre alle misurazioni di portata, ICM ha ampliato il proprio campo di competenza nelle misurazioni di livello e analisi presentando una vasta gamma di tecnologie per la misurazione di liquidi, solidi e gas in vari contesti industriali, dalla strumentazione più compatta ai dispositivi di massima precisione.

La nascita di Ital Control Meters risale a novembre 1993 quando i fondatori, Gianantonio Favalessa e Roberto Checchinato, hanno unito le proprie competenze e passioni per creare un punto di riferimento nel settore. Inizialmente, l’azienda era una piccola società di rappresentanza e distribuzione esclusiva di pochi brands, ma grazie alla dedizione e alla costante ricerca di nuove opportunità, ICM è cresciuta costantemente, abbracciando le tecnologie più avanzate.

Oggi, la sinergia tra Gianantonio, un analista e tecnologo di spicco, e Roberto, un esperto commerciale noto per la sua tenacia, continua a guidare l’azienda con valori solidi come l’integrità e l’onestà, garantendo ai clienti un servizio di altissima qualità.

--

“Siamo entusiasti di celebrare tre decenni di impegno costante. La nostra passione per il lavoro si riflette nella qualità dei servizi che offriamo. Vogliamo anche sottolineare l’eccezionale contributo del nostro team, senza il quale non avremmo potuto raggiungere questi straordinari traguardi”, affermano i due soci fondatori di ICM.

Ital Control Meters è diventata anzitutto un distributore di fiducia nel settore, impegnandosi a selezionare e acquisire strumentazione di alta qualità da rinomati produttori internazionali, con un focus particolare sulla misurazione di portata e concentrazione di polveri. Ma non solo: ICM è diventato anche un partner su cui contare per confrontarsi e risolvere le sfide applicative più difficili. Queste soluzioni vengono rese accessibili all’industria nazionale attraverso il trasferimento di know-how specifico e il supporto tecnico altamente qualificato.

La missione di ICM è incentrata sul controllo di processo, mirando a massimizzare l’efficienza negli impianti industriali, ridurre i costi operativi e avere un impatto ambientale positivo.

Guardando al futuro, ICM sta compiendo passi significativi verso l’ampliamento del proprio team e l’espansione della gamma di marchi che rappresenta. L’obiettivo è offrire ai clienti una gamma ancora più ampia e diversificata di soluzioni avanzate, mantenendo elevati standard di qualità e innovazione in un mercato nazionale che ha raggiunto un valore di circa 834 milioni di euro*.

Il nostro orizzonte vede due opportunità significative: la possibilità di un passaggio generazionale e l’auspicio di far crescere nuovi talenti all’interno della nostra organizzazione. Vogliamo che l’azienda rimanga un punto di riferimento per l’industria italiana nelle tecnologie per il controllo di processo e le emissioni in atmosfera nei prossimi 30 anni e oltre” afferma Gianantonio Favalessa.

--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Industria

La crisi immobiliare cinese e la mancanza di sussidi sta spingendo in basso il prezzo dell’acciaio

Tecnologia

I vincitori del premio assegnato alla Embedded World di Norimberga saranno rivelati il 9 aprile

Industria

Il Ceo di Boeing Dave Calhoun si dimetterà nel 2024 e il suo successore troverà una situazione complessa

--
Advertisement