Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria

La crisi di Boeing si sta ripercuotendo sulle aziende dell’indotto

boeing

L’indotto di Boeing sta soffrendo molto la crisi dell’azienda, cominciata a gennaio a causa degli incidenti dei 737 Max

Boeing sta soffrendo da mesi di una crisi molto seria che ha messo in pericolo la sua posizione nel mercato degli aerei commerciali. Dopo alcuni incidenti molto seri ma fortunatamente senza vittime, il suo velivolo di punta, il 737 Max, è stato posto sotto osservazione da diverse agenzie nazionali e l’intera filiera produttiva dell’azienda, in particolare il controllo qualità e sicurezza, è sotto scrutinio.

Questo ha portato a un rallentamento significativo della produzione, con tagli agli ordini e di conseguenza all’output industriale dell’azienda. Questo ha danneggiato molto l’azienda, che ha subito un calo nella divisione Commercial Airplanes del 31% del fatturato nel primo trimestre. Ma i problemi non si limitano alla sola Boeing.

Il mercato degli aerei commerciali è un duopolio di fatto. Boeing e Airbus si spartiscono ciascuna una parte degli ordini, con pochissime altre aziende, tra cui la cinese Comac, che provano a fare concorrenza, al momento senza risultati. Questo significa che le aziende dell’indotto, che producono parti per aerei commerciali, hanno rapporti strettissimi con i loro clienti e pochissimo spazio di manovra quando uno di loro va in crisi.

Questa situazione si sta materializzando per le aziende dell’indotto di Boeing. Astronics, che produce sistemi elettrici per Boeing, potrebbe perdere 11 milioni di dollari in fatturato se si verificatsse un taglio degli ordini da parte dell’azienda americana. Ogin 737 Max contiene quasi 100mila dollari di prodotti dell’azienda e un calo significativo nella produzione di questi aerei sarebbe disastroso.

Per il momento Boeing non ha ancora tagliato gli ordini alla sua collaudata catena di forniture, ma se la situazione nella società americana non dovesse migliorare presto, le conseguenze degli incidenti di inizio anno ai 737 Max potrebbero ricadere su decine di aziende in tutto il mondo.

--
--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

Industria

La crisi immobiliare cinese e la mancanza di sussidi sta spingendo in basso il prezzo dell’acciaio

--
Advertisement