Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria

La domanda di ingegneri rallenta ma non si ferma

ingegneri

Negli ultimi anni gli ingegneri sono una delle figure più ricercate e pagate

La richiesta di ingegneri negli Stati Uniti rallenta. Secondo Workwithwright, società che ha iniziato a tracciare l’andamento della domanda per questo tipo di figure nel mercato Usa dal 2023, nei primi mesi del 2024 c’erano tre posizione aperte per ogni ingegnere che cercava lavoro circa. Una cifra che sembra alta, ma che non è nulla rispetto al recente passato.

All’inizio delle rilevazioni, solo un anno fa, il rapporto era di 7 a 1. Grandi aziende competevano in maniera feroce, con offerte di lavoro e stipendi fuori portata anche solo per società di media grandezza, per accaparrarsi i migliori ingegneri in tutti i campi. Posizioni che fino a pochi anni prima pagavano non più di 100.000 dollari lordi all’anno, arrivavano in alcuni casi a sfiorare i 200.000.

Una corsa che sembra però essersi fermata negli ultimi mesi. I salari degli ingegneri stanno tornando a livelli pre pandemia e la richiesta di lavoro dovrebbe stabilizzarsi tra le 4 e le 5 posizioni a ingegnere nel 2024.

Un trend leggermente simile si è verificato nel 2023 sul mercato del lavoro italiano. Da anni ormai il principale problema in Italia oltre alla disoccupazione è il mismatch. Non solo le persone non trovano posti di lavoro adatti a loro, ma nemmeno le aziende trovano le competenze che cercano. Il mercato del lavoro è ingolfato e ne va della produttività del Paese.

Anche in Italia, nel 2023 la domanda di ingegneri è leggermente scesa rispetto al 2022, tranne in alcuni specifici casi. Nei primi sei mesi dell’anno, in generale, sono state aperte il 7% in meno di posizioni per laureati in ingegneria rispetto all’anno precedente. Fanno eccezione gli ingegneri elettronici e delle comunicazioni che hanno fatto registrare un +9%, quelli elettrici al +4% e un picco per quelli chimici, +26%.

--
--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

--