Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria

L’aeronautica Usa punta sulla stampa 3D

usa

Relativity Space ha ottenuto un contratto da 8,7 miliardi dall’areonautica Usa

L’azienda Relatività Space ha ottenuto un contratto da 8,7 miliardi di dollari dal parte del AFRL, il laboratorio di ricerca dell’aeronautica militare americana, con sede in Ohio. L’obiettivo sarebbe quello di elaborare un sistema in grado di rilevare i difetti nella stampa 3D in tempo reale. L’azienda ha in mente di utilizzare la sua piattaforma Stargate 3D per raggiungerlo.

La nuova tecnologia così sviluppata dovrebbe essere in grado di individuare all’interno di processi di manifattura additiva pesante, gli errori di stampa, per poi localizzarli e classificarli. Questo dovrebbe aiutare a rendere il procedimento più preciso e utile per in settore, come quello aerospaziale, in cui li margine di errore è minimo.

Una delle caratteristiche fondamentali che questa nuova tecnologia sviluppata da relatività space dovrà avere è quella di essere totalmente non invasiva. Le componenti stampate e analizzate non dovranno essere in nessun modo toccate dallo strumento di analisi. Questo dovrebbe al contempo aumentare la fiducia nelle parti create tramite manifattura additiva e mantenere una delle caratteristiche distintive della stampa 3D: la rapidità.

Negli ultimi anni l’interesse da parte di diverse aziende del settore aerospaziale nella manifattura additiva è molto cresciuto. L’investimento da 8,7 miliardi di dollari dell’aeronautica Usa conferma che anche in questo campo la stampa 3D potrebbe rappresentare una svolta per la riduzione dei costi e l’innovazione.

Relativity Space ha aiutato a diffondere questa prospettiva con il suo lavoro. L’azienda si propone di creare razzi stampati interamente in 3D per lanci commerciali nello spazio. Il suo risultato più significativo è stato il lancio del vettore Terran 1, che era stato realizzato per l’85% della sua massa con processi di manifattura additiva. Il razzo è sopravvissuto fino alla quota massima che poteva raggiungere, sancendo il successo del lancio e dimostrando la fattibilità di questo tipo di prodotti.

--
--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

--