Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria

Semiconduttori: il settore arriverà ad investire 500 miliardi di dollari entro il 2024

L’industria mondiale dei semiconduttori muoverà un bacino economico di oltre 500 miliardi di dollari per costruire ben 84 stabilimenti produttivi per la creazione di chip. La previsione è stata fatta da SEMI per il triennio 2021-2023, periodo nel quale si ritiene che il comparto stanzierà un ampio budget per la costruzione di fabbriche innovative.

Come ha dichiarato Ajit Manocha, presidente e CEO di SEMI: “L’ultimo aggiornamento del SEMI World Fab Forecast riflette la crescente importanza strategica dei semiconduttori per i paesi e una vasta gamma di industrie in tutto il mondo. Il report sottolinea l’impatto significativo degli incentivi governativi nell’espansione della capacità produttiva e nel rafforzamento delle catene di approvvigionamento. Con le prospettive rialziste a lungo termine per il settore, l’aumento degli investimenti nella produzione di semiconduttori è fondamentale per gettare le basi per una crescita secolare guidata da un’ampia gamma di applicazioni emergenti”.

La Cina prevede la costruzione di 20 nuovi siti produttivi, mentre Taiwan si fermerà a 14 fabbriche.

Negli USA si parla della realizzazione di 18 nuovi stabilimenti. Per quanto riguarda l’Europa si parla di un nuovo record storico che porterà alla costruzione di 17 nuove fabbriche.

 

--
--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Ambiente

Le aziende di componentistica per auto sono in difficoltà a causa della transizione ecologica

Attualità

Dalla robotica alla salute dei dipendenti, le tendenze per il 2024

--