Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria

Trasformare la supply chain in un sistema digitalizzato

I DOS (ovvero i sistemi operativi digitali) permettono alle aziende di “trasformare” la propria attività in un demand-driven value network (DDVN) elevandone la competitività.

L’implementazione di successo di un sistema DOS richiede un’attenta pianificazione che coinvolge una pre-valutazione completa e un approccio in tre fasi (Assess, Plan, Execute and Sustain).

IndustryToday ha analizzato nel dettaglio le tre diverse fasi.

La  fase di valutazione  dovrebbe approfondire quattro aspetti critici della capacità organizzativa: la “maturità digitale”, il “miglioramento integrativo”, “l’allineamento delle operazioni della supply chain” e “l’allineamento della catena del valore”.

La fase di valutazione e pianificazione prevede lo studio nel dettaglio delle strategie aziendali. Questo step dovrebbe prevedere  un programma di aggiornamento tecnologico che coinvolga dati e analisi , dettagliare come sarà facilitato il miglioramento delle competenze digitali della forza lavoro e identificare le tempistiche per il raggiungimento degli obiettivi cardine.

La fase 3, ovvero l’esecuzione del piano di trasformazione in un sistema digitale maturo, richiede una cultura organizzativa impegnata nel cambiamento. attuazione della trasformazione pianificata è responsabilità della leadership e, in misura significativa, l’atteggiamento di un leader  che orienta la cultura dell’azienda.

Anche la misurazione è fondamentale, sia per instillare la responsabilità che per sostenere il progresso attraverso il continuo ripristino degli standard.

--

 

--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Ambiente

Le aziende di componentistica per auto sono in difficoltà a causa della transizione ecologica

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

--