Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Industria

Tyrrhenian Lab: Terna investe su Palermo

Il progetto Tyrrhenian Lab arriva anche a Palermo: si tratta del percorso formativo dedicato allo sviluppo di competenze specializzate per la transizione energetica.

Il progetto di Terna prevede un investimento di 100 milioni di euro nei prossimi 5 anni, un investimento a lungo termine che porterà alla definizione di profili specializzate in grado di affrontare la transizione energetica.

Tyrrhenian Lab è un’iniziativa realizzata in collaborazione con le università di Cagliari, Salerno e Palermo: di fatto si tratta di un centro di formazione d’eccellenza presente nelle città dove approderanno i cani del Tyrrhenian Link.

Come ha sottolineato Stefano Donnarumma, AD di Terna: “Il Tyrrhenian Lab ci permetterà di perseguire tre obiettivi cruciali per accelerare il processo di transizione energetica che tutti i giorni affrontiamo: investire sui giovani, accrescere le nostre competenze specialistiche e valorizzare i territori”.

Prosegue l’amministratore delegato: “Avere la possibilità di formare nuove risorse è per noi un’occasione unica e motivo di grande soddisfazione. Sono fortemente convinto che il Tyrrhenian Lab sarà un asset strategico non solo per Terna, ma anche per il Paese e, in particolare, per le comunità con le quali abbiamo intrapreso un grande lavoro di ascolto, dialogo e collaborazione. Con questo progetto Terna accompagnerà la formazione di risorse di eccellenza, chiamate, nel prossimo futuro, a contribuire al cruciale impegno che l’azienda tutti i giorni mette in campo per garantire un sistema elettrico sicuro, affidabile e all’avanguardia”.

--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

Industria

La crisi immobiliare cinese e la mancanza di sussidi sta spingendo in basso il prezzo dell’acciaio

--
Advertisement