Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Attualità

La crisi del Mar Rosso può essere evitata per via aerea

Mar Rosso

Alcune compagnie stanno studiando un metodo ibrido per superare il Mar Rosso

Nonostante la risposta militare guidata da USA e Regno Unito, i ribelli Huthi dello Yemen continuano ad essere una minaccia per il trasporto di beni attraverso il Mar Rosso e il Canale di Suez. Rispetto all’anno scorso, il traffico commerciale attraverso lo stretto di Bab el Mandeb è diminuito del 90%.

Si tratta di una delle interruzioni della catena di forniture più gravi dai tempi della pandemia. Le navi cargo provenienti dall’Asia e dirette principalmente in Europa devono ora passare da Capo di Buona Speranza, circumnavigando l’Africa e aggiungendo 15 giorni in media alla traversata oceanica per raggiungere l’Europa.

Per questa ragione diverse compagnie di logistica hanno cominciato a sperimentare un’alternativa: il trasporto aereo. Le navi sono il metodo più efficiente ed economico per trasportare beni e in condizioni normali gli aerei non possono competere. Anche con la necessità di dover allungare il viaggio passando attorno all’Africa, i costi rimangono imparagonabili.

Un’alternativa è però rappresentata dalle spedizioni ibride. Il metodo consiste nel far arrivare le merci a un porto relativamente vicino alla propria destinazione, per poi compiere l’ultima parte del viaggio per via aerea.

Per quanto riguarda il caso del Mar Rosso, è la città di Dubai, affacciata sul golfo Persico, a essere stata scelta come centro di distribuzione delle merci. La sua vicinanza all’Europa permette di ridurre i costi trasporto aereo anche del 90% rispetto a un transito direttamente dall’Asia.

La crisi del Mar Rosso non è l’unica che il mondo della logistica sta affrontando. Una grave siccità che ha colpito l’America Centrale ha messo fuori uso il Canale di Panama, rotta fondamentale per le merci che dall’Asia devono raggiungere la costa orientale degli USA. Anche in questo caso, ci sono state alcune sperimentazione di trasporto ibrido aereo e marittimo.

--

--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

--