Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Logistica e Trasporti

Gli incidenti in USA e Giappone condizionano Boeing

Boeing

Boeing deve affrontare una fuga degli investitori dopo gli incidenti in USA e Giappone

In poco più di una settimana, tra venerdì 5 e sabato 13 gennaio, due aerei da trasporto passeggeri di linea Boeing di alcuni dei modelli più utilizzati dalle compagnie aeree in tutto il mondo, hanno avuto problemi strutturali che hanno costretto l’equipaggio a un atterraggio di emergenza.

Il primo incidente è avvenuto venerdì 5 gennaio su un Boeing 737 Max 9 della Alaska Airlines. L’aereo stava volando a quasi 5.000 metri di altitudine e stava percorrendo la tratta tra Portland in Oregon e la California, quando uno dei portelloni si è staccato e la cabina è stata depressurizzata. Il comandante ha eseguito un atterraggio di emergenza e nessun passeggero è rimasto ferito.

Poco più di una settimana dopo un altro incidente, questa volta in Giappone. Un Boeing 737-800 della All Nippon Airways è atterrato poco dopo il decollo a causa di una crepa nel finestrino della cabina di pilotaggio. Anche in questo caso non ci sono stati feriti.

Alaska Airways ha deciso di sospendere l’utilizzo dei suoi 737-Max, mentre l’autorità per il controllo dell’aviazione civile americana, la FAA, ha aperto un’inchiesta per chiarire le cause di quanto accaduto. Tutte queste decisioni hanno avuto un effetto deleterio su Boeing, una delle principali aziende dell’aeronautica mondiale.

Il titolo ha perso l’8,4% sui listini americani dopo l’apertura, mentre nel premarket registrava già un calo di circa il 6%. Percentuali simili a quelle viste in Europa. A Francoforte Boeing ha perso l’8%. Cala anche il valore in borsa dell’azienda che produce la fusoliera dei Boeing, Spirit Aerosystems, che perde più del 20%.

Festeggia il principale concorrente di Boeing, l’azienda europea Airbus. Il suo velivolo A321 è della stessa categoria degli aerei interessati dagli incidenti in USA e Giappone. Il valore delle sue azioni nell’ultima settimana di transazioni è aumentato dell’8% circa.

--

--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

--