Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Logistica e Trasporti

Google vuole rivoluzionare il trasporto logistico marittimo

google

Google Operations Research Team promette profitti raddoppiati per le rotte

Un recente blog comparso sul sito del Google Operations Research Team promette un’ottimizzazione senza precedenti dell’era modera dei trasporti logistici via mare. Il 13% in più dei container con il 15% in meno delle navi per un profitto raddoppiato per le aziende del settore. Una passo avanti significativo in quello che è già uno dei metodi più efficienti per trasportare grandi quantità di merci.

Il nuovo prodotto si chiamerà Shopping Network Design API. Il blog mette in luce diversi problemi dei trasporti logistici in mare, sottolineando come la loro soluzione sia spesso lineare e indipendente. Google propone invece un approccio diverso:

“La progettazione della rete determina l’ordine in cui le navi arrivano nei porti, la pianificazione della rete, determina gli orari di arrivo, di partenza e il routing dei container; sceglie poi il viaggio che i container intraprendono dal punto di partenza alla destinazione Ogni compagnia di spedizioni di container deve risolvere tutte e tre le sfide, ma in genere vengono risolte in sequenza. Risolverli tutti contemporaneamente è più difficile ma è anche più probabile scoprire soluzioni migliori”.

Fondamentalmente, il sistema pensato da Google potrebbe in potenza coordinare l’arrivo delle navi nei porti con la disponibilità di container. Si tratta di un dei principali problemi per l’efficienza del settore da quando questo metodo di trasporto si è diffuso.

La soluzione trovata dai ricercatori che stanno sviluppando questo sistema è l’inserimento dei tempi di transito delle navi nei calcoli. Una soluzione prima ritenuta impossibile dati i livelli di complessità che introduce. Ma sarebbe proprio questa la chiave della soluzione del problema. Sostituendola variabili meno complesse ma anche meno precise come la velocità, si potrebbe arrivare ai risultati proposti dallo studio. I ricercatori hanno anche criticato i metodi passati, che spesso indicavano come soluzione propria l’aumento della velocità oppure una crescita del numero di navi per aumentare i profitti.

--
--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

Industria

La crisi immobiliare cinese e la mancanza di sussidi sta spingendo in basso il prezzo dell’acciaio

--
Advertisement