Quantcast
Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Logistica e Trasporti

La stagione di picco del trasporto logistico è in anticipo e non rallenterà

trasporti

Una serie di fattori ha spinto molte aziende ad anticipare gli ordini delle feste natalizie, anticipando anche la stagione di picco del trasporto logistico

Durante l’estate solitamente il trasporto logistico mondiale raggiunge il picco annuale di traffico, soprattutto a livello marittimo. La ragione è principalmente dovuta all’avvicinarsi del periodo festivo. Il Natale fa fare scorte alle aziende, soprattutto a quelle occidentali, molto in anticipo per evitare di trovarsi i magazzini vuoti nel momento di maggiore spesa della clientela.

Quindi, solitamente tra luglio e agosto, le rotte si popolano di centinaia di navi cargo pronte per la stagione invernale. Quest’anno però i primi segnali di questo picco sono stati a maggio. Dopo un mese dalle prime avvisaglie, a fine luglio i dati mostrano che questo picco è ancora lontano dal cominciare la sua discesa.

Un esempio di questa situazione lo ha mostrato il Cfo di Yang Ming, una delle principali aziende di spedizioni oceaniche taiwanesi e la decima al mondo, in un’intervista al Journal of Commerce. Rispetto allo scorso anno, i primi cinque mesi del 2024 hanno fruttato alla compagnia molto più fatturato. Un aumento del 27% a 2,3 miliardi di dollari spiegabile quasi interamente con gli aumenti dei flussi di maggio e giugno, oltre che con una crescita dei consumi dovuta al calo dell’inflazione.

Il motivo per cui le aziende occidentali stanno operando con così tanto anticipo rispetto agli scorsi anni è l’incertezza geopolitica mondiale. In particolare la situazione degli Houthi e dei loro attacchi nel Mar Rosso spaventa l’Europa.

Molte società quindi, per evitare di trovarsi colti di sorpresa in piena estate, hanno deciso di anticipare gli ordini dall’Asia di alcuni mesi. Il risultato però è stato un aumento delle navi sulle rotte dell’Oceano Indiano e, di conseguenza, una crescita degli attacchi degli Houthi dovuta all’abbondanza di navi. Mentre i prezzi al Teu continuano a crescere, il picco della stagione dei trasporti, arrivato in anticipo, non sembra volersi abbassare.

--
--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Industria

La crisi immobiliare cinese e la mancanza di sussidi sta spingendo in basso il prezzo dell’acciaio

Tecnologia

I vincitori del premio assegnato alla Embedded World di Norimberga saranno rivelati il 9 aprile

Industria

Il Ceo di Boeing Dave Calhoun si dimetterà nel 2024 e il suo successore troverà una situazione complessa

--
Advertisement