Quantcast
Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Logistica e Trasporti

Sulle rotte per l’Europa sono tornati i pirati somali

pirati

Con il passaggio di molte navi al largo della Somalia, i pirati sono nuovamente un problema

Tra le conseguenze meno previste degli attacchi degli Houthi all’imboccatura del Mar Rosso c’è sicuramente il ritorno della pirateria in Somalia. Dopo un picco durante gli anni 10, le azioni criminali al largo del Paese erano calate anche a causa di alcuni cambiamenti nelle dinamiche politiche interne. Ora però il gran numero di navi cargo che passano in zona per andare verso Capo di Buona Speranza ha cambiato nuovamente le cose.

I pirati somali non hanno mai smesso del tutto di agire. Le loro operazioni erano però diventate molto meno spettacolari che in passato. L’obiettivo negli ultimi anni è stata la cattura di pescherecci, mentre le grandi navi cargo, aggiornate con i sistemi di sicurezza moderni, sembravano essere fuori dalla loro portata.

L’abbondanza di possibilità ha però rivitalizzato la pirateria in Somalia e negli ultimi mesi ci sono stati tre casi di attacchi a vessilli porta container. La Ruen, la Lila Norfolk e la Abdullah. La strategia è stata sempre la stessa. Inizialmente l’attacco avveniva in acque internazionali. L’operazione avrebbe dovuto continuare con il dirottamento della nave in territorio somalo, per poi chiedere ai proprietari in riscatto.

Negli ultimi casi, quello fermato sul nascere è stato l’assalto alla Lila. L’equipaggio ha individuato i pirati per tempo ritirandosi nella cittadella, una zona fortificata che impedisca l’accesso e protegge i comandi della nave. Gli assalitori hanno quindi rinunciato, ma la Ruen non è stata così fortunata. I pirati hanno infatti avuto accesso alla cittadella ma, prima che potessero portare il vessillo in acque somale, è intervenuta la marina indiana.

I pirati hanno invece dirottato la Abdullah con successo, riuscendo a sfruttare il panico diffuso tra l’equipaggio. Gli assalitori hanno portato la nave in acque somale chiedendo poi un riscatto di 5 milioni di dollari per permetterle di riprendere la rotta verso sud.

--
--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Industria

La crisi immobiliare cinese e la mancanza di sussidi sta spingendo in basso il prezzo dell’acciaio

Tecnologia

I vincitori del premio assegnato alla Embedded World di Norimberga saranno rivelati il 9 aprile

Industria

Il Ceo di Boeing Dave Calhoun si dimetterà nel 2024 e il suo successore troverà una situazione complessa

--
Advertisement