Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Tecnologia

Accordo Prysmian e Nexans per realizzare il Tyrrhenian link

Terna ha annunciato la firma di due contratti con le società Prysmian e Nexans per la realizzazione del Thyrrhenian Link.

L’infrastruttura Thyrrenian Link ha come obiettivo quello di collegare la Sicilia con la Sardegna e il resto della penisola. Nello specifico si andranno a realizzare quattro cavi sottomarini ad alta tensione in corrente continua.

Il collegamento tra Sicilia e Campania sarà lungo 480 km, mentre la tratta ovest che va dalla Sicilia alla Sardegna sarà lunga 470 km. L’infrastruttura raggiungerà 950 km di lunghezza e 1000 mw di potenza.

L’accordo stretto tra Terna, Prysmian e Nexans è volto alla fornitura e posa in opera dei cavi (sia sottomarini che terrestri) per un valore massimo di 1,7 miliardi di euro per la Prysmian e 664 milioni per la Nexans.

Come sottolinea Terna: “è un progetto all’avanguardia e, oltre ad essere la più lunga infrastruttura elettrica mai realizzata in Italia, raggiungerà il primato mondiale di profondità di posa dei cavi sottomarini, arrivando a circa 2.000 metri sotto il livello del mare”.

Nexans e Prysmian si occuperanno di posare i cavi sottomarini, mentre altre quattro realtà dovranno gestire la posa dei cavi a terra.

Carlo Scarlata, CCO Italia di Prysmian Group ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di continuare a supportare Terna negli importanti progetti di rafforzamento e sviluppo della rete elettrica del Paese, mettendo a disposizione la nostra gamma di tecnologie, prodotti e know-how frutto di anni di esperienza internazionale”.

--

 

--
--

Potrebbero interessarti

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Attualità

L’UE promuove Industry 5.0, un nuovo modo di fare impresa

Industria

Un nuovo pacchetto di sanzioni riguarderà l’alluminio

Prodotti

Finestre e porte scorrevoli pronte a dichiarare e dimostrare bellezza, qualità e ultra-performance: sono quelle della nuova linea Arrogance presentata da QFORT.

--