Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Tecnologia

Anche i produttori di macchine edili stanno investendo nell’automazione

Molti produttori di macchinari pesanti stanno investendo nell’automazione per compensare la mancanza di manodopera e per massimizzare la capacità produttiva degli impianti attuali.

La  carenza di manodopera post-pandemia sta creando non poche problematiche ai grandi brand del settore.

Per affrontare il problema, AGCO, Caterpillar, CNH Industrial, Deere, Doosan, JCB, Kubota, Komatsu, Liebherr, Terex, Volvo e altre società stanno investendo nell’automazione e nella tecnologia legata all’industria 4.0.

Parliamo ad esempio di investimenti nei settori della produzione additiva, intelligenza artificiale, realtà aumentata, veicoli a guida automatizzata (AGV), robot collaborativi, gemelli digitali e analisi predittiva. L’obiettivo è migliorare la produttività, la qualità e la sicurezza.

“Con la pandemia di COVID-19 che continua ad avere un impatto sul settore, la tecnologia Internet of Things (IoT) sarà un punto di riferimento per i produttori che cercano di mantenere efficienza e produttività”, afferma un recente rapporto dell’Association of Equipment Manufacturers (AEM).

Uno degli obiettivi della tecnologia Industry 4.0 è consentire agli operatori di essere più produttivi senza compromettere la sicurezza.

“In generale, l’industria delle macchine per l’agricoltura e l’edilizia tende a [realizzare prodotti] di dimensioni molto più grandi rispetto ad altri settori manifatturieri”, afferma Paul Ryznar, CEO di LightGuide Inc., un’azienda specializzata nella tecnologia della realtà aumentata. Anche i tempi di intervento sono molto più lunghi, aumentando il rischio che passaggi critici possano essere saltati accidentalmente o eseguiti fuori servizio, con conseguente rilavorazione a valle”.

--

“I produttori di macchinari sono alla ricerca di modi per sfruttare la tecnologia Industry 4.0 per affrontare le sfide durante tutto il processo di produzione”, spiega Ryznar.

Ad esempio CNH Industrial è un produttore leader di macchine agricole e movimento terra, con marchi famosi come CaseIH, New Holland e Steyr. L’azienda è anche all’avanguardia nell’applicazione dell’automazione e della tecnologia legata all’industria 4.0. In effetti, CNH sta avviando un’iniziativa globale legata alla creazione di una “fabbrica intelligente” incentrata sull’implementazione di AGV e robot collaborativi all’avanguardia.

L’intelligenza artificiale e la tecnologia 5G guideranno le future attività di produzione presso Deere & Co. Il gigante dei macchinari sta installando il 5G nelle sue fabbriche per trasformare il modo in cui trasportatori, strumenti di fissaggio, robot e altre apparecchiature di produzione funzionano e interagiscono. L’iniziativa 5G alimenterà numerose iniziative di Industria 4.0, migliorando l’automazione dei processi produttivi e il monitoraggio in tempo reale delle condizioni delle macchine.

--
--

Potrebbero interessarti

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Attualità

L’UE promuove Industry 5.0, un nuovo modo di fare impresa

Industria

Un nuovo pacchetto di sanzioni riguarderà l’alluminio

Prodotti

Finestre e porte scorrevoli pronte a dichiarare e dimostrare bellezza, qualità e ultra-performance: sono quelle della nuova linea Arrogance presentata da QFORT.

--