Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Tecnologia

La stampa 3D entra nella farmaceutica con i BioChip

farmaceutica

BMF lancia una nuova azienda per stampare BioChip e favorire la ricerca farmaceutica e cosmetica

Boston Micro Fabrication, nota comunemente come BMF, ha lanciato una nuova azienda del suo gruppo con sede a San Diego, in California. Si chiamerà BMF Biotechnology e il suo obiettivo sarà quello di produrre BioChip per test farmacologici e cosmetici. Per farlo utilizzerà la tecnologia di stampa 3D a proiezione micro stereolitografica di BMF. Soltanto 18 mesi fa la sede di San Diego era un laboratorio di ricerca per microfluidi e ora punta a creare nuovi BioChip che potrebbero cambiare il mondo della ricerca farmaceutica e dei test.

I BIoChip prodotti con la stampa 3D possono infatti ricreare quasi alla perfezione determinate condizioni presenti nel corpo umano. Se utilizzati all’interno della ricerca farmacologica, potrebbero permettere di raggiungere risultati molto più precisi dei metodi attuali, cioè la ricerca con coltivazione di cellule e quella animale. Grazie alla tecnologia dei BioChip sarà possibile raggiungere tessuti con integrata una mimetica vascolare che simula il trasporto di nutrienti e quelli delle scorie del corpo umano.

Per la farmacologia si tratta di un’occasione molto importante. I BioChip possono infatti aiutare in diverse fasi di test. Possono creare ad esempio tessuti tumorali per valutare l’efficacia dei farmaci. È anche possibile creare tessuti simili a quelli dei reni per testare la loro reazione all’assunzione di varie dosi di sostanze. Anche la cosmetica, per ragioni simili, potrebbe utilizzare i BIoChip stampati in 3D per fare passi avanti. La riproduzione fedele di tessuti epidermici permetterebbe test sicuri e ripetibili su diversi prodotti, sia in fatto di efficacia che di sicurezza.

Jennifer Sun, Chief Scientific Officer di BMF Biotechnology ha dichiarato: “Con il nostro approccio e la nostra tecnologia innovativa puntiamo a dare ai ricercatori gli strumenti di cui hanno bisogno per trasformare le scoperte scientifiche in soluzioni terapeutiche tangibili che possano migliorare la salute dei pazienti.”

--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

--