Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Tecnologia

Le auto elettriche spingeranno la crescita del settore manifatturiero australiano

La mobilità elettrica potrebbe essere la chiave di volta per far ripartire l’industria automobilistica australiana: il The Guardian ha analizzato recentemente lo stato di salute del comparto automotive, un settore che si sta muovendo sempre di più verso i veicoli elettrici.

Il The Guardian cita il rapporto Rebuilding Vehicle Manufacturing in Australia del Carmichael Centre dell’Australia Institute in cui si afferma che,  con 34.258 dipendenti del settore automotive e fabbriche ancora funzionanti, l’Australia ha una base solida per riavviare il commercio di vetture.

Il Dott. Mark Dean, tra gli autori principali del report, ha affermato che: “Per decenni l’industria automobilistica è stata il collante che ha tenuto insieme le comunità. Ha fornito sicurezza e buoni standard di vita. Quello che farai è dire a tutte queste diverse persone in tutte queste diverse comunità che, creando un futuro guidato dall’industria dei veicoli elettrici, ne trarrai vantaggio”.

Si unisce al coro anche Andrew Dettmer, presidente nazionale dell’AMWU: Per quanto ci riguarda, questa è una grande opportunità per ricostruire dal basso una nuova industria automobilistica in Australia”, ha detto Dettmer. “Ma abbiamo bisogno che il governo se ne occupi e, per una volta, sia audace”.

Behyad Jafari dell’Electric Vehicle Council ha sottolineato che: “Costruire veicoli elettrici qui significa che potremmo assicurarci di avere a disposizione una fornitura di veicoli elettrici da acquistare, il che sarebbe davvero un grande impulso alla decarbonizzazione del nostro intero mercato.”

 

--
--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

Attualità

Un equilibrio tra caldo e freddo, riscaldamento e raffrescamento, all’insegna del comfort in tutti gli ambienti.

Attualità

Le navi commerciali non sono al sicuro nemmeno sulla rotta di Capo di Buona Speranza

Industria

La crisi immobiliare cinese e la mancanza di sussidi sta spingendo in basso il prezzo dell’acciaio

--
Advertisement