Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Tecnologia

Logistica post pandemia: la soluzione è la tecnologia

Logistica

Il Covid-19 ha messo in evidenza la fragilità della supply chain globale. Secondo quanto riportato da uno studio di EY, lo scorso anno il 57% delle aziende ha dovuto affrontare gravi complicazioni alle proprie catene di approvvigionamento a causa della pandemia.

Nonostante ciò il settore della logistica si è dimostrato resiliente: si è assistito ad un maggiore investimento nel campo tecnologico che porterà il comparto a totalizzare 75,7 miliardi di dollari entro il 2026.

A seguito della pandemia, i fornitori dovevano trovare soluzioni urgenti a nuovi problemi potenzialmente critici. Diverse aziende hanno cercato di sfruttare soluzioni sotto forma di sensori intelligenti che consentissero loro di raccogliere informazioni sulle inefficienze quotidiane così da migliorare i processi.

L’analisi dei dati potrebbe dare risultati efficienti riguardo gli intervalli di consegna, l’orario di lavoro del magazzino, la capacità di carico dei veicoli, il peso e le dimensioni del carico e la creazione di un percorso ottimale.

Durante la pandemia tutte queste variabili cambiavano costantemente, ma grazie alla tecnologia è stato possibile monitorarle e offrire soluzioni concrete.

--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Ambiente

Le aziende di componentistica per auto sono in difficoltà a causa della transizione ecologica

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

--