Avrage B2B Publishing

Digita cosa vuoi trovare

Tecnologia

Non esiste un percorso di digital transformation senza la cyber security

Secondo una ricerca di Opengear, il 53% degli ingegneri di rete e il 52% dei CIO intervistati negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Francia, in Germania e in Australia classificano la sicurezza informatica tra i principali rischi per un’impresa nel suo percorso verso la trasformazione digitale.

Il motivo legato a questa crescente preoccupazione è legato all’aumento di attacchi informatici ai danni delle aziende.

Non a caso il 61% dei CIO segnala un aumento degli attacchi/violazioni della sicurezza informatica dal 2020 al 21 rispetto ai due anni precedenti.

Per garantire un processo ottimale verso la trasformazione digitale delle reti, il 70% degli ingegneri di rete afferma che la sicurezza è l’area di interesse più importante in cui investire e il 31% afferma che la sicurezza di rete è il focus principale.

Fortunatamente i CIO comprendono la portata di questi continui attacchi. Secondo la ricerca, il 51% degli ingegneri di rete afferma che i propri CIO li hanno consultati sugli investimenti legati alla digital transformation.

Durante la pandemia, abbiamo visto l’importanza della sicurezza informatica salire alle stelle per le aziende mentre i dipendenti passano al lavoro in remoto e i criminali informatici aumentano le loro attività“, ha affermato Gary Marks , presidente di Opengear .

Prosegue Marks: “Le aziende lungimiranti comprendono queste sfide e l’importanza di investire di più nella sicurezza e assicurarsi che sia intessuta più strettamente nel tessuto delle loro reti e negli sforzi di trasformazione digitale”.

--

--

Whitepaper | Manifattura 5.0

--

Potrebbero interessarti

Industria

Liberty ha uno stabilimento anche a Piombino, ma è in crisi da anni

Ambiente

Le aziende di componentistica per auto sono in difficoltà a causa della transizione ecologica

Industria

Ford presenta, in un mercato dei veicoli commerciali in crescita, il nuovo Transit Courier

Logistica e Trasporti

Molti grandi porti, tra cui quello di Livorno, si sono riempiti di auto elettriche

--