Quantcast
Connect with us

Digita cosa vuoi trovare

Attualità

Truckpooling si espande in Europa

Truckpooling.it è la start up che compara i prezzi nelle spedizioni online.

Website

La specializzazione di Truckpooling.it è trovare il miglior prezzo per le spedizioni, confrontando le proposte dei top player dei corrieri presenti sul mercato, e l’offrire un costante servizio di assistenza, spesso carente o addirittura nullo nelle varie proposte low cost.

Un modello di business, questo, che si sposa con le nuove e nascenti piccole economie sul web. Ci sono infatti sempre più privati che vendono on line i propri oggetti usati, c’è in particolare un boom nel settore del vintage o degli abiti di seconda mano.

Ma esiste anche tutto un filone di artigiani o artisti che si inventano un’attività nel garage di casa e cercano di proporsi al mercato, senza dimenticare le piccole aziende che non hanno contratti stabili con gli spedizionieri e ambiscono ad espandersi in tutta Europa.

I nuovi business di internet hanno bisogno di una rete logistica e di spedizione efficace ed economica, in particolare in questo periodo di crescita verticale negli e-commerce “fai da te”. Ecco perché Truckpooling.it, uno tra i primi portali web italiani di comparazione dei prezzi tra corrieri, sta registrando dati di crescita enormi ed è utilizzato in tutta Europa.

I numeri a riprova della crescita sono eccellenti. Ci sono stati 1,3 milioni di utenti (visitatori unici) nel primo semestre dell’anno con una crescita del 55% sull’anno precedente (quello del Covid, quando si registrò un’impennata nell’uso del sistema causato dal boom dell’ecommerce). Crescono tutti i fattori chiave: +50% di visite al sito web, +45% da mobile. Nello stesso periodo la piattaforma ha visto un +70% negli ordini. Per le visite da sito estero i maggiori paesi in crescita sono Belgio +60%, Germania +50%, Olanda e Francia +30%.

Siamo protesi alla costante innovazione dei nostri servizi, questo è il segreto della crescita”, spiega Lorenzo Annoni, sales e marketing manager di Bracchi. “Tra le implementazioni che attueremo sulla piattaforma nei prossimi mesi possiamo citare nuovi metodi di pagamento in arrivo (connessi a sistemi digitali per il trasferimento di denaro via internet e carte prepagate), nuovi spedizionieri per rendere sempre più economico e performante il servizio e nuovi punti di ritiro per semplificare le procedure di consegna dei pacchi direttamente nei punti convenzionati senza la problematica di attendere il corriere a casa”.

Novità che faranno crescere ancora il portale: tra i primi comparatori di prezzo nati in Italia, è ad oggi l’unico capace di fornire agli utenti una personalizzazione totale della spedizione, con la selezione di servizi aggiuntivi come consegna al piano, selezione di punti di ritiro e consegna convenzionati, assicurazione merce e prenotazione sponda idraulica.

La piattaforma è stata sviluppata in versione mobile per un veloce uso anche su smartphone o tablet. Sono stati inseriti una serie di servizi accessori: l’assicurazione della merce trasportata o il pagamento in contrassegno anche all’estero, utile per chi, ad esempio, compra online e vorrebbe pagare al momento del ricevimento.

--

Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti finora”, conclude Annoni. “Crediamo che il futuro delle spedizioni tra privati, ma anche tra aziende, passerà attraverso portali come Truckpooling.it, capaci di fornire il miglior servizio e al miglior prezzo. Per questo Bracchi ha deciso di investire nel progetto e integrarlo con tutti i servizi e le logiche di sistema del gruppo”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

--
--

Potrebbero interessarti

Fiere nel mondo

MECSPE è uno degli appuntamenti più importanti per l’industria manifatturiera. L’evento torna dal 9 all’11 giugno 2022 a Bologna. Tra gli argomenti di punta...

Attualità

È un rapporto ormai consolidato, quello tra CWS e Liferay. Le due aziende, con una partnership pluriennale alle spalle, lanciano un nuovo progetto comune...

Industria

Le aziende manifatturiere puntano sull’AI per crescere: lo dimostra l’esperienza di Lopigom, azienda bergamasca punto di riferimento nel settore gomma e plastica.

Comunicati stampa

Osservatorio AutoScout24 auto usate 2021 e previsioni 2022: 2021 chiude positivo.

--